I piatti della tradizione…e una rarità: la SCARPACIA di Vermiglio

sito web-struttura-23-05-2016_DEF_WEB(3)

Cucina semplice, tipicamente montana, ricca di segreti tramandati da tempi remoti: così si presenta la gastronomia di Vermiglio, in particolare per la produzione di formaggi.

Al “Casolet“, formaggio fresco dalla pasta tenera e nuovo presidio Slow Food, si aggiungono la ricotta o “poìna” (da gustare fresca o con l’aggiunta di confetture locali), il burro, la panna e lo yogurt.

 

Tutti gli alberghi, i ristoranti e gli agriturismi di Vermiglio offrono qualche assaggio di cucina tipica locale, basandosi su pietanze tradizionali preparate con prodotti locali, in particolare la “Scarpàcia” di Vermiglio, perfetto connubio tra prodotti della terra, il cavolo cappuccio e la patata e prodotti del latte quali il formaggio stagionato o il grana trentino. Un tempo non era sempre possibile ai contadini fermarsi a lungo per recuperare le giuste forze nelle giornate di duro lavoro. Il cavolo cappuccio e la patata, prodotti della terra che li accompagnava per tutti i mesi freddi, si univano ai prodotti del latte di montagna ed offrivano un piatto unico e genuino, preparato anche per più giornate di lavoro e facilmente trasportabile in ogni angolo della vallata. 

Le ricette della tradizione e una rarità

La preparazione di molti piatti tipici è legata alle erbe spontanee di stagione. La Val di Sole, come dice il nome, beneficia della favorevole esposizione e quindi favorisce la crescita delle erbe nei prati e nei boschi. La cultura contadina qui ha tenuto a memoria le lezioni della natura e ha imparato a usarne i frutti.

 

AC2_0014

  VOLT DELE MARENDE (7)DSC_4141

Impariamo a fare i Canederli.

Usiamo le mani per prepararci il pranzo. Impareremo e prepareremo insieme una delle ricette più antiche e conosciute del trentino.

Il fascino della cucina povera.

Impariamo la cucina tipica trentina fuori dai ricettari classici. Dal pane raffermo alla rapa rossa alle erbe edibili. In base alla stagione useremo, i prodotti dell’orto e del bosco, impareremo ad abbinarli a formaggi e affettati. Infine prepariamo il piatto che sceglieremo insieme.

La cucina creativa per i Bambini.

Dal pane e dai grissini con il latte, alle torte ai frutti di bosco, mettiamo le mani in pasta per farne dei dolci da portare a casa.

Impariamo a fare la Scarpacia di Vermiglio.

Raccogliamo le verze, i cappucci e le patate nell’orto, le prepariamo e, a partire da qui, le lavoriamo come ci hanno insegnato i nostri nonni. Il risultato? Un piatto simbolo del nostro paese.

Bacani e Stale, Fattoria didattica.

Si entra in azienda, ci conosciamo, andiamo a raccogliere il latte, facciamo il formaggio a latte crudo il Casolet, Presidio Slow Food, poi una piccola merenda, la lavorazione la degustazione, il burro se è pronto, lo yogurt. Tutto all’insegna della tradizione locale.

Strudel, Dolci trentini e non solo.

Impariamo le tecniche base degli impasti originali trentini. Poi impastiamo il dolce e lo personalizziamo in base alla ricetta tradizionale e alla vostra fantasia. Poi Inforniamo il dolce che potrai portare a casa.

La torta De Fregoloti.

Impariamo le tecniche base degli impasti. Poi prepariamo la nostra Torta e la personalizziamo in base ai gusti e alla stagione. Poi inforniamo il dolce e voilà. Ogni ospite potrà portarselo a casa e condividerlo con i propri cari.

Pastori per un giorno.

Quante volte vi è capitato di immaginare la vita di un pastore? Qui potrete provarla insieme ai veri pastori. Dopo pranzo o nel primo pomeriggio si parte dal Dazio a piedi in compagnia delle capre per una passeggiata, impariamo a riconoscere la cultura del pastore, il silenzio e le erbe commestibili in base al periodo. Facciamo la merenda del pastore, poi entriamo in azienda e scopriamo le galline, i conigli e i cavalli. Possiamo raccogliere le uova delle galline e scoprire quanti prodotti si possono preparare con i prodotti degli animali. L’escursione di quota è minima è intorno ai 100 metri di dislivello. Alla fine della giornata i bambini ricevono il “Diploma di Pastore”.

Scopri nel MENU delle EMOZIONI quante cose puoi fare

Vuoi dormire in paese? Chiedi agli amici del paese albergo!